LUPO MANNARO

LUPO MANNARO

ottobre 4, 2018 0 Di Cav. Franco Cazzato

Un’altro mito
Il Lupo mannaro è il nome popolare dato sia ai licantropi,cioè a  coloro che secondo antiche superstizioni
si trasformerebbero in lupi e sia a chi è affetto da malattia cui si da il nome di licantropia.
Il lupo mannaro nell’ immaginario collettivo è carnivoro, ha orecchi aguzzi pelame lungo e foltissimo con
due zanne affilatissime che lo fa sembrare una creatura perversa e selvaggia capace di trasformarsi in
belva o di comportarsi come tale,
Compare come personaggio in numerose fiabe popolari o viene invocato come spauracchio dei piu piccoli.
Nelle notti di plenilunio (o luna piena), cioè la fase della luna durante la quale l’ emisfero lunare illu-
minato dal sole è interamnente visibile dalla terra.
La celebrità che lo ha raggiunto è dovuta non solo alle innemerevoli fiabe raccontate su di lui ma anche grazie
ai numerosi proverbi nei quali è citato:
-Il lupo perde il pelo ma non il vizio;
-chi pecora si fa il lupo se lo mangia;
-Lupo non mangia lupo;
-La fame caccia il lupo dal bosco;
-Lupus in fabula (modo proverbiale che si usa ripetere al sopraggiungere di persona di cui si stava parlan-
do);
-In bocca al lupo (augurio a chi deve affrontare una prova difficile);
-Finire in bocca al lupo;
-Tempo da lupi;
-Mettere il lupo nell’ovile;
-Hai venduto il lupo.